A MUNACHITTA

'A Munachitta?
Una tappa obbligatoria un giorno sì e l'altro pure e anche più volte al giorno  (Ornella Garfì )

Quanti panini prima di andare a scuola " sgombro e mortadella " o " Nutella e sottilette " ci guardava con sgomento e diceva: mah sulu iautri vi putiti mangiari sti così..(Maria Grazia Paparone )

 Ma come potrei non ricordare quello che era l'istituzione del "Market bon side di una volta"! La munachitta "alias signora Licciardo", gestiva questo piccolo esercizio, peraltro assortito di qualunque genere alimentare, con abilità commerciale e gentilezza estrema con i clienti.Negli anni tra 50 e 60, essendo io il piccolo di famiglia, vi facevo diverse capatine, con l'immancabile bisaccia a rete, ove collocavo di tutto, dalle patate all'idrolitina, carni in scatola e salumi vari, a seconda delle comande che mi venivano indicate dal "Paterfamilias"..............(Fausto Nicolini)

Seduta dietro il balcone controllava chi andava da cicchini e se poi andavi da lei a comprare il panino ti diceva " chiffa' cicchini fini i panini e vieni ca'". (
Anna Maria Pappalardo )




 

 

© Buccheri Antica